SAGRA MUSICALE MALATESTIANA

65 EDIZIONE

Quando e dove
  • Martedì 12 Agosto 2014
  • 21:30
  • Giovedì 14 Agosto 2014
  • 21:30
  • Giovedì 28 Agosto 2014
  • 21:30
  • Giovedì 21 Agosto 2014
  • 21:30
  • Rimini (RN) - Biblioteca Gambalunga
Riferimenti e contatti

Dopo il primo appuntamento del 5 agosto, la Sagra Musicale Malatestiana di Rimini prosegue con il ciclo SV MONTEVERDI consacrato al grande compositore barocco, prima di aprire le porte ai grandi concerti sinfonici e ad altri eventi collaterali e progetti originali dove la musica si intreccia con altre arti.

Nelle Sale Antiche della Biblioteca Gambalunga il 12 agosto va in scena la celebre Lettera amorosa e altri canti monodici che saranno affidati al soprano Damiana Pinti accompagnata al clavicembalo da Francesco Cera che, con i solisti dell’Ensemble Arte Musica, affronterà a chiusura della rassegna (15 agosto, Abbazia di Santa Maria Annunziata Nuova di Scolca), a quattrocento anni dalla sua pubblicazione, l’esecuzione integrale del Sesto Libro dei Madrigali.

L’incontro con la poetessa Mariangela Gualtieri accompagnata da Francesco Tomasi alla tiorba (14 agosto, Lapidario Romano nel Museo della Città) in un originale e inedito dialogo fra lirica moderna e strumenti antichi, è l’occasione creata dalla Sagra Musicale Malatestiana, per rendere quasi concreta la presenza della grande poesia che ha sempre ispirato le opere del grande compositore barocco. I concerti del ciclo SV Monteverdi hanno inizio alle ore 21.30: per gli appuntamenti del 15 agosto ingresso unico € 8, le serate del 12 e del 14 agosto sono ad ingresso gratuito.

Oltre al ciclo dedicato a Monteverdi, giovedì 21 agosto nella Chiesa del Suffragio in piazza Ferrari a Rimini si esibiscono (ore 21) l’Orchestra dell’Istituto Musicale Lettimi di Rimini e il Coro Internazionale San Nicola, che saranno coinvolti, assieme ad un nutrito gruppo di voci soliste, nell’esecuzione dell’oratorio per soli, coro e orchestra: "Santo Stefano, Scene e voci da un martirio", composto dieci anni fa da Vincenzo Bocciero e Marina Valmaggi elaborando brani del Nuovo Testamento Vangeli e il Saulo di Tarso del Premio Nobel della Letteratura, il poeta polacco Czeslaw Milosz. Per le parti soliste soprano Chiara Voli, controtenore Batyrzhan Aleksander Smakov, contralto Guya Valmaggi, tenore Giovanni Cantarini. La direzione è affidata a Andrés Juncos. L'esecuzione sarà preceduta dal canto di un brano inedito a Santa Innocenza, giovinetta nobile riminese martirizzata alla fine del III secolo d.C. (ingresso unico € 8,00)

Dal 28 agosto prende il via il ciclo dei concerti sinfonici presso l'Auditorium, Sala della Piazza, del Nuovo Palacongressi di Rimini. Ancora una volta Rimini apre le sue porte alla musica ospitando grandi orchestre sinfoniche, direttori e solisti di spicco internazionale. Prestigiose orchestre come la Russian National Orchestra, la Gustav Mahler Jugendorchester, la London Philharmonic Orchestra, l’Orchestre National de France e la Rundfunk-Sinfonieorchester Berlin si avvicenderanno assieme a direttori del rango di Christoph Eschenbach, Daniele Gatti, Vladimir Jurowski, Marek Janowski e solisti del calibro di Mikhail Pletnev Truls Mork, Anna Vinnitskaya.

Ai grandi appuntamenti sinfonici si aggiungono inoltre: il debutto nel teatro musicale di Motus con la prima assoluta in forma scenica di King Arthur, dal dramma di John Dryden con musiche di Henry Purcell e una maratona pianistica con Maurizio Baglini dedicata alle partiture visionarie di Charles Koechlin.


Download allegati

Nessun allegato disponibile per l'evento


Condividi questo evento: