MAGNALONGA D'ARASCE

Quando e dove
  • Sabato 10 Settembre 2016
  • Alassio (SV)
Riferimenti e contatti

Download allegati

programma


Il prossimo sabato 10 settembre si svolgera' l'edizione UNO della MagnaLonga d'Arasce. Si tratta di una passeggiata eno-gastronomica alla scoperta della Alassio che non tutti conoscono. 7 tappe con la proposta dei migliori piatti e vini della nostra terra. Il tutto sarà possibile grazie alla disponibilità di locali, alberghi, associazioni, cittadini di Alassio.

Un esempio di come si possa "fare squadra" per proporre qualcosa di interessante per tutta la città. La partenza avverrà da La Fenarina con la colazione a base di caffè e focaccia forniti da alberghi e artigiani alassini. A San Bernardo aperitivo con vini della Cantina De Peri e la indispensabile opera degli Alpini.

Grazie al Parco Avventura Solleone 4 fortunati potranno gustare l'aperitivo sull'albero. Moglio è la tappa per il pranzo che vedrà un menù tipicamente ligure: cundiun del ristorante "i fii de..." torta verde di "Arte e caffe'" tagliere di formaggi della Macelleria "Antichi sapori" con miele e confetture dell' Agriturismo "Garumba" e siamo all'antipasto.

Un primo con troffie dell "Emporio al dente" condite con lo squisito pesto del Frantoio "Armato". Sybil di "Papei de turta" proporrà moscardini in guazzetto. Baci di Alassio di Balzola per una nota di dolce. Organizzazione del pranzo grazie alla Societa' Operaia di Mutuo Soccorso di Moglio e gli Amici di Padre Hermann.

La torre di Vegliasco sarà testimone di un momento di rievocazione storica con la leggenda di Adelasia e Aleramo grazie alla bravura di Nello Simoncini.

Solva e la sua Società Operaia di Mutuo Soccorso saranno i protagonisti della merenda a base di "Biscette" uno dei dolci per eccellenza di Alassio.

Un caffè al Passo e conclusione della giornata in Via Torino dove saranno presenti stand degli sponsor e dove sarà possibile gustare un gelato digestivo presso la gelateria "Perleco'"

Verso le 18,15 il trenino di Miletto sarà a disposizione per riportare i partecipanti a La Fenarina per recuperare i mezzi necessari a fare rientro alle proprie abitazioni.

Una maglietta con il logo della manifestazione sarà consegnata ai primi 150 iscritti e sarà il "lasciapassare" alle varie tappe.

Il ricavato detratte le spese vive sarà destinato alle popolazioni colpite dal recente terremoto. Un piccolo gesto in un sabato di divertimento, bellezze e gusti di Liguria.

AlassioAttiva


Download allegati

programma


Condividi questo evento: