I MERCOLEDI' ROSA

Quando e dove
  • Dal 15 Giugno al 20 Luglio 2016 (solo Mercoledì)
  • Reggio nell'Emilia (RE)
Riferimenti e contatti

Prima serata, primo grande successo. I Mercoledì Rosa 2016 sono partiti davvero alla grande con migliaia di persone che hanno affollato ogni angolo del centro storico e molti negozi aperti.

Promossi dal Tavolo Unico di Coordinamento del Commercio (Comune di Reggio Emilia, Camera di Commercio, Cna, Confcommercio, Confesercenti, Lapam Confartigianato) e organizzati da Kaiti expansion con il contributo di numerosi sponsor privati, i Mercoledì Rosa si sono confermati per il settimo anno consecutivo un evento dell’estate reggiana che conquista l’apprezzamento del pubblico.

Il “taglio del nastro” è avvenuto in Piazza Prampolini: sul palco centrale Davide Bianchini, Direttore di Reggionline, ha introdotto le novità e il programma della settima edizione. Insieme a lui anche Luca Vecchi, Sindaco di Reggio Emilia: “I Mercoledì Rosa sono un successo prima ancora che inizino per l’attesa e l’aspettativa che creano. Nascono dalla collaborazione importante e determinante di tutte le Associazioni di rappresentanza del mondo economico insieme all’Amministrazione Comunale; questo è un fatto importante - ha continuato Vecchi - perché dimostra che, quando si lavora insieme, si fanno cose importanti. I Mercoledì Rosa sono sicuramente un momento molto bello, che accende la città rendendola più allegra. Saranno sicuramente sei settimane molto appassionanti”. Il Sindaco Vecchi poi ha voluto ricordare la strage di Orlando, accompagnato dall’applauso di tutta Piazza Prampolini, in segno di solidarietà verso le vittime.

Presente sul palco anche Natalia Maramotti, Assessora a Sicurezza, Cultura della Legalità e Città Storica, che ha voluto ribadire l’importanza della manifestazione per riappassionarsi alla città e non solo: “I Mercoledì Rosa sono una festa e un’opportunità economica per una parte del mondo imprenditoriale della nostra città. Avere una città accesa e con negozi aperti significa avere una città viva e anche più sicura. Come Amministrazione Comunale riteniamo fondamentale dare un sostegno per far sì che il piccolo commercio resti radicato in centro storico. Non dimentichiamo che sono circa 1000 le imprese del centro storico, che danno impiego a oltre 4000 persone”.

Alle parole dell’Assessora Maramotti si sono aggiunte quelle di Dino Spallanzani di CNA Reggio Emilia: “Vedere la città così viva e allegra è una cosa unica. I Mercoledì Rosa sono nati 7 anni fa da un’idea di CNA che, all’inizio sembrava un gioco, poi si è trasformata in un successo strepitoso grazie anche alla collaborazione delle altre Associazioni di Categoria e del Comune di Reggio Emilia che ha creduto in questa iniziativa”.

La presentazione dei Mercoledì Rosa si è poi conclusa con l’intervento di Massimo Milani, Delegato del Rettore di Unimore per lo sport, e di una delegazione di atleti dell’Ateneo di Pisa che hanno illustrato i Campionati Nazionali Universitari - CNU: un grande evento che in questi giorni ha portato 2500 atleti di 30 discipline sportive sui campi di Reggio e Modena e che ha promosso il concerto dei DiscoInferno proprio nella serata di apertura dei Mercoledì Rosa.

Per oltre 2 ore i DiscoInferno hanno fatto ballare tutta Piazza Prampolini sulle note della discomusic dagli anni ’70 a oggi, in un crescendo ricco di citazioni, medleys a tema, remakes, stili miscelati a sonorità contemporanee per uno spettacolo grintoso e di fortissimo impatto.

Ma grande festa è stata in tutto l’esagono raccontata tra l’altro in diretta live da Telereggio e Reggionline, che hanno seguito passo dopo passo tutte le fasi della serata: Piazza Scapinelli si è trasformata nella “Piazza del Ballo”, e per tutti i mercoledì rosa sarà uno spazio danzante “fisso” dove ammirare performance di varie discipline e scendere in pista: la serata ha visto il coinvolgente Barrio de Tango, con esibizioni di tango e milonga sotto le stelle. In tutte le piazze e le strade del centro comunque è risuonata la musica, tra live, dj set, esibizioni, in un clima positivo di grande festa e città viva. Anche la proposta “Special Street”, eventi speciali lungo alcune delle vie più belle del centro storico per l’occasione chiuse al traffico, ha dimostrato fin da questa prima serata (rappresenta una delle novità di quest’anno) un grande apprezzamento: sono state Corso Garibaldi, dove il Circolo Area Feste Cavriago con Italian Country Family e Jalisco ha presentato diverse discipline di ballo; Via Guidelli, con il Teatro San Prospero e Kappa di Pelle che hanno proposto la magia dei buskers; Via Emilia Santo Stefano con i sempre affollati mercatini, Pompieropoli e altri eventi per bambini a cura di ATI Santo Stefano; via Roma con il mercatino a cura di ReggioinRosaè.

Tante anche le famiglie con bambini, che hanno risposto all’invito a partecipare alle iniziative a loro dedicate: hanno costruito strumenti a corda con materiali riciclati nello Spazio Bimbi in Piazza San Giovannino, hanno conosciuto da vicino gli asinelli dell’Asineria Didattica itinerante tra via dei Due Gobbi, via della Croce Bianca, via del Carbone e via San Carlo, si sono trasformati in Vigili del Fuoco per un giorno grazie a Pompieropoli in via Emilia Santo Stefano.

Non è mancata poi la presenza degli amici a quattro zampe: negli spazi dell'ex IAT di via Farini, il set fotografico #Instabau ha messo sotto i riflettori decine e decine di persone accompagnate dal proprio cane per una foto d’autore a favore del Rifugio Rocky - Lega Nazionale per la Difesa del Cane - sez. Reggio Emilia.


Download allegati

Nessun allegato disponibile per l'evento


Condividi questo evento: