SERE FAI D'ESTATE

Quando e dove
  • Sabato 18 Giugno 2016
  • Caravino (TO) - Parco di Masino
  • Cuneo (CN) - Castello della Manta
  • Valsolda (CO) - Villa Fogazzaro Roi
  • Torreglia (PD) - fraz. Luvigliano - Villa dei Vescovi
  • Tivoli (RM) - Parco Villa Gregoriana
Riferimenti e contatti

Cinque luoghi speciali di cui il FAI si prende cura ogni giorno sabato 18 giugno, in occasione dell'imminente Solstizio d'estate, apriranno le loro porte a pubblico in una veste nuova: dal tramonto fino a tarda sera il Castello e Parco di Masino (Caravino, Torino), il Castello della Manta (Cuneo), Villa Fogazzaro Roi (Oria Valsolda, Como), Villa dei Vescovi (Luvigliano di Torreglia, Padova) e Parco Villa Gregoriana (Tivoli, Roma) accoglieranno i visitatori a lume di candela con spettacoli di danza, teatro e performance musicali.

Dal Lago di Como alla Serra Morenica d'Ivrea, dai Colli Euganei alla corona delle Alpi Cozie fino all'acropoli tiburtina: l'emozione di vivere una notte incantata in splendidi luoghi del FAI sarà il fil rouge della serata.

Castello e Parco di Masino - “Sogno o son desto?”

Oniriche visioni condurranno il pubblico lungo un percorso suggestivo che allude al passato millenario del castello. Attori e danzatrici vestiranno i panni di creature fiabesche tra i viali alberati e gli intricati sentieri del labirinto settecentesco, mentre nella terrazza della limonaia sarà possibile rivivere gli antichi fasti nobiliari dell'epoca attraverso un grande tableau vivant. Fogge d'altri tempi e giochi di luce tesseranno un racconto che culminerà in una performance musicale nell'antico tempietto neogotico della giovane compositrice Caterina Barbieri.

Castello della Manta - “Alla corte del Gran Gusto”

Gusto della mente e gusto dei sensi saranno le chiavi di accesso a questo luogo millenario che, per una notte, si mostrerà nel suo fascino più suggestivo. Una grande rievocazione storica prenderà avvio dal piccolo borgo di Manta ma le sensazioni prenderanno forma nel giardino del Castello tra un sontuoso banchetto, giochi popolari e ballerini in abiti d'epoca che si esibiranno in danze storiche medievali e rinascimentali. Uno spettacolo di danza aerea, accompagnato dalla luce di mille lumini, concluderà la serata.

Villa Fogazzaro Roi - “Come in un romanzo”

I confini tra finzione e realtà diventeranno sempre più labili nel corso della serata: i visitatori potranno, infatti, vivere in prima persona le atmosfere di “Piccolo mondo antico” di Antonio Fogazzaro, che in questa Villa trovò l'ispirazione per il suo capolavoro. Franco, Luisa e Ombretta, protagonisti del romanzo, guideranno il pubblico dalle stanze della dimora affacciata sul Lago di Lugano sino al borgo, dove si sarà accolti da sfilate in costume e angoli per la degustazione di cibi locali. Le luci delle lanterne faranno da cornice a uno spettacolo di musica e teatro che culminerà nell'esibizione canora di tre tenori dal terrazzo della villa dove Fogazzaro amava ritirarsi.

Villa dei Vescovi - “Musica Veneta”

L'antica villa di delizie sui Colli Euganei, per secoli destinata agli ozii creativi di artisti e letterati, perpetua per una sera la sua vocazione diventando fucina di sperimentazioni artistiche e musicali all'avanguardia. Il collettivo techno-jazz Upperground Orchestra rivisiterà alcune canzoni tradizionali tratte dal Canzoniere Popolare Veneto per una performance inedita che sarà trasmessa live su Rocket Radio. Sul finire della serata dj set di Volcov, protagonista della scena house e disco italiana.

Parco Villa Gregoriana - “Waterfall, light and dance”

Il paesaggio romantico per eccellenza, dove la natura si fa espressione del Sublime, sarà il luogo ideale per compiere un viaggio sensoriale scandito da uno spettacolo di luci che illuminerà il Parco fino a condurre il pubblico alla sommità della Grande Cascata, alta oltre 100 metri. Lo spettacolo della natura lascerà il posto alla musica per una speciale performance di uno dei più importanti e storici dj italiani, Claudio Coccoluto, eccezionalmente insieme al gruppo Percussion Voyager: un live unico capace di coniugare le esperienze di musica contemporanea, indiana, giapponese e improvvisazione jazz, ai suoni elettronici e dance.


Download allegati

Nessun allegato disponibile per l'evento


Condividi questo evento: