SILENZI D'ALPE

LA GRANDE ESTATE DELL'AREA VACANZE ALPE DI SIUSI

Quando e dove
  • Da Mercoledì 9 a Sabato 12 Luglio 2014
  • Castelrotto (BZ) - Castello di Hauenstein
Riferimenti e contatti

Tra le malghe e praterie dell’universo dolomitico, “Silenzi d’Alpe” dal 9 luglio al 12 agosto 2014, la decima rassegna di filosofia, trekking e musica. Il tema di quest’anno è “Passaggi di vita”, spunto per pensare alle molteplici possibilità reali ed immaginarie dell’uomo tra genti e oceani diversi che si incontrano sulla rotta ideale del “passaggio a nord ovest”.

Il 9 luglio si parte per “Un tuffo nel tempo: un’avventura notturna per tutta la famiglia con lo storico e autore André Bechtold”. Si raggiungono le rovine del castello di Hauenstein (Castelvecchio) per immergersi nel passato del celebre cantore Oswald von Wolkenstein.

Il 18 luglio l’appuntamento è con la psicologa Anna O. Ferraris e il neuroscenziato Alberto Oliverio, il 22 luglio con il concerto di Adriana Montanari e Paolo Bernard con le musiche di Bach, Schubert, Mozart e Schumann.

Il 29 luglio si va alla scoperta dell'esperienza della mietitura all'Alpe di Siusi con Erika e Anton Mulser. Incontro con lo psichiatra Luigi Aversa il 31 luglio e con l’artista terapista Laura Tonani il 5 agosto. Rifugi alpini, malghe e prati sono le location naturali degli appuntamenti.

Il 7 agosto, poi, si parte alla volta della scoperta del tramonto e dell’alba sulle Dolomiti con Francesco Marchioro, mentre il 12 agosto è il momento dello psicoterapeuta Pierpaolo Patrizi tra le affascinanti rovine di castel Salegg. Paesaggi reali ed emotivi da vivere con intensità.

Per partecipare a Silenzi d’Alpe è consigliata l’offerta “Senza macchina nell’area vacanze Alpe di Siusi”, una settimana con arrivo il sabato per rigenerarsi su e giù tra le vette e il mondo green del Parco Naturale dello Sciliar-Catinaccio dal 7 giugno al 27 settembre 2014. Sette pernottamenti compresa la Seiser Alm Card Gold per prendere gratuitamente tutti i mezzi pubblici, la Cabinovia Alpe di Siusi, gli impianti e poi la seggiovia a Castelrotto, in completo relax ed ecologia. È incluso, per chi ne avesse l’esigenza, il collegamento dall’aeroporto o dalla stazione centrale dei pullman di Monaco di Baviera, fino all’alloggio prescelto.


Download allegati

Nessun allegato disponibile per l'evento


Condividi questo evento: