MONTEROCKTONDO

XIII EDIZIONE

Quando e dove
  • Da Venerdì 11 a Sabato 12 Dicembre 2015
  • 21:00
  • Monterotondo (RM) - Centro di Aggregazione Giovanile Il Cantiere
Riferimenti e contatti

La Cooperativa Sociale Folias, in collaborazione con Fronte Sonoro, è lieta di invitarvi alle due serate conclusive del Monterocktondo 2015, il festival per band emergenti arrivato quest'anno alla tredicesima edizione.

Ogni estate le finali del Monterocktondo si sono svolte all'interno della Festa di Quartiere, promossa al Parco Don Puglisi di Monterotondo Scalo, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale.

Con l’organizzazione annuale di questo evento estivo, la Cooperativa Sociale FOLIAS promuove la partecipazione giovanile e la coesione sociale, utilizzando la cultura e l'arte come strumenti per costruire, con partecipazione e passione, occasioni di incontro, vitalità ed emozione.

Ogni anno, infatti, la festa si conferma una straordinaria opportunità di progettazione comune, di confronto e di incontro tra centinaia di cittadini di tutte le età che si ritrovano a progettare insieme laboratori creativi, dibattiti e attività per bambini, giovani e anziani.

Purtroppo l'estate 2015 è stata, invece, per Folias la prima estate di “assordante silenzio”. A Luglio infatti la Cooperativa si trova costretta a comunicare l'annullamento della finale del Monterocktondo e la Festa di Quartiere.

Non sarebbe corretto dire che l’unico motivo sia stata la mancanza del cofinanziamento pubblico, garantito sin dal primo anno del Festival dall’Amministrazione Comunale di Monterotondo. Si può dire sia stata principalmente la situazione di precarietà economica in cui versa la cooperazione sociale, che ha portato gli operatori sociali di Folias ad un momento di forte stanchezza, solitudine e perdita della motivazione necessaria a realizzare un evento cosi' ampio.

Il Monterocktondo Festival è sempre stato un motivo di orgoglio per la Cooperativa. Pensare che proprio il primo progetto, realizzato nel 1996 da Folias, “Musica in Cantiere” ha permesso a un gruppo di giovani disoccupati di formarsi come tecnici di servizi per lo spettacolo e in poco tempo hanno trovato lavoro autonomamente e tuttora lavorano.

In questi 13 anni il Festival è stato un fiore nel deserto tra tante periferie culturali della capitale. Ha ospitato il meglio della produzione indipendente italiana e quel piccolo miraggio che è il Cantiere, quasi un sogno in mezzo alle case popolari, ha rappresentato un luogo dove è stato possibile fare esprimere rabbia, desideri e sogni di migliaia di giovani band e dove si sono realizzati progetti di vita sociale ed esperienze aggregative e di lavoro sia per i ragazzi che per gli adulti del quartiere.

La nostra Cooperativa, negli anni, ha inoltre supportato un gruppo di giovani volontari che si sono formati sui temi dell'organizzazione e gestione eventi e che oggi, sotto la sigla Fronte Sonoro, rappresentano il motore pulsante del Monterocktondo Festival e di tante iniziative culturali del territorio.

Quindi, come promesso, le finali del Monterocktondo non potevano e non dovevano essere annullate, ma solo rimandate, e la promessa è stata rispettata. Prezioso è stato anche il contributo economico di due importanti sponsor: la Cooperativa Sociale Il Pungiglione e la Banca diCredito Cooperativo.

Oggi, dopo un momento di pausa e sana riflessione, eccoci qui, con entusiasmo, ad annunciare le finali di Monterocktondo e, quindi, due serate di musica e di festa a Monterotondo Scalo.

Sia Venerdi che Sabato in apertura di serata si esibiranno, alle 21, i 4 gruppi finalisti del Festival Monterocktondo per Band Emergenti.

Dopo di loro, come tradizione, dalle 22, spazio a due grandi concerti con Venerdi Filippo Gatti e sabato i Diaframma.

Quella di quest'anno è un'edizione un po' speciale anche perché, proprio fra pochi mesi, la Cooperativa Folias compirà 20 anni di attività.

Per questo, abbiamo voluto invitare ad esibirsi proprio due artisti che, ognuno a suo modo, hanno segnato dei passaggi fondamentali nella storia della musica cantautoriale degli ultimi decenni e che oggi sono in piena fase creativa, assolutamente vitali e continuano a rappresentare dei riferimenti molto chiari nella produzione indipendente italiana.

FILIPPO GATTI, cantautore romano, originale e profondamente autentico. Si esibirà con un set elettrico potente, in equilibrio tra un sanguigno rock e una poetica delicata, a tratti sussurrata, muovendosi tra brani dei suoi ultimi album solisti, Tutto sta per cambiare e Il Pilota e la Cameriera, e composizioni tratte dal repertorio della sua prima formazione, gli Elettrojoyce, da lui fondati nel 1994.

I DIAFRAMMA, gruppo di riferimento del panorama post punk e new wave italiano, nei live ripropongono gran parte del loro indimenticabile repertorio. Nati a Firenze tra la fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta attorno alla figura di Federico Fiumani, cantante, chitarrista e autore (e oggi unico componente della formazione originale) vivono la svolta grazie all’album d’esordio, Siberia, del 1984, inserito al 7º posto tra i dischi italiani più belli di tutti i tempi sulla rivista Rolling Stone. Ogni live dei Diaframma è considerato una chicca per nostalgici e per veri intenditori.

PROGRAMMA

VENERDI 11 DICEMBRE 2015

  • Ore 21.00 Band Finaliste Monterocktondo: THE MUFFIN MEN - THE YAP
  • Ore 22.00 FILIPPO GATTI Full Band in CONCERTO

SABATO 12 DICEMBRE 2015

  • Ore 21.00 Band Finaliste Monterocktondo: IL SINFONICO E L'IMPROBABILE ORCHESTRA - LUTHER G.
  • Ore 22.00 DIAFRAMMA in CONCERTO

L'ingresso a tutti i concerti è a sottoscrizione libera.

Le serate sono promosse da Cooperativa Sociale Folias e Area Musicale Fronte Sonoro

Con il contributo di Banco di Credito Cooperativo e Cooperativa Il Pungiglione


Download allegati

Nessun allegato disponibile per l'evento


Condividi questo evento: