MALAZE'

X EDIZIONE: ENOARCHEOGASTRONOMIA DEI CAMPI FLEGREI

Quando e dove
  • Da Sabato 5 a Martedì 15 Settembre 2015
  • Pozzuoli (NA)
  • Bacoli (NA)
  • Monte di Procida (NA)
  • Procida (NA)
  • Napoli (NA)
Riferimenti e contatti


Dal 5 al 15 settembre la X edizione di Malazè, l’evento eno-archeo-gastronomico dei Campi Flegrei presentato nei nuovi locali del Blu Yachting Club di Lucrino, nella terra dei Campi Ardenti della bella Sophia Loren, Pozzuoli. La kermesse si svolgerà tra i locali accreditati di Pozzuoli, Bacoli, Quarto, Monte di Procida, l’isola di Procida e Napoli.

Malazè dall’etimo arabo mazin, nome che i pescatori puteolani usano per indicare le grotte dove sono conservati gli attrezzi di lavoro e consumano fugaci colazioni, è un evento-contenitore che, attraverso il coinvolgimento del territorio, promuove l’enorme patrimonio culturale ed enogastronomico flegreo. Per tutta la durata della manifestazione è previsto un fitto calendario di iniziative: serate e degustazioni all’insegna dei prodotti tipici locali e del vino doc, dalla falangina al piedi rosso.

Secondo una ricerca turistica i vacanzieri scelgono la destinazione da visitare anche tenendo conto degli interessi culinari. Quale migliore occasione, si è chiesto Rosario Mattera, ideatore e anima della consolidata manifestazione, abbinare un territorio cosi ricco di siti archeologici alle antiche tradizioni enogastronomiche del litorale Flegreo. Nel corso di nove anni, l’evento completamente autofinanziato, è riuscito a coinvolgere la quasi totalità degli operatori turistici dei comuni ricadenti nell’area Flegrea. Un affascinante percorso alla riscoperta di emozioni, storia, cultura, tradizioni e sapori, in uno scenario di resti di ville imperiali predilette dai romani per banchetti luculliani.

PROGRAMMA:

  • Sabato 5 settembre, Pozzuoli Necropoli di Via Celle (ore 18) "Animae in Puteoli" compagnia Naviganti InVersi.
  • Domenica 6 a Pozzuoli, lago d'Averno (ore 20), “Stelle e Miti intorno al fuoco” a cura di GeaVerde Escursioni.
  • Domenica 6 a Pozzuoli, alla Darsena (ore 20:3), "Assettate a tavola ca te conto” con le associazioni ArteMide e AfricainTesta.
  • Venerdì 11 settembre, al santuario di San Gennaro a Pozzuoli (ore 18), “I luoghi di San Gennaro” a cura delle associazioni ArteMide e Flegreando.
  • Venerdì 11 settembre al lago d’Averno a Pozzuoli, (ore 21) a cura di Wunderkammer e Cantine dell’Averno.
  • Sabato 12 settembre all’Acropoli di Cuma, Pozzuoli (ore 10,30), “Il canto e l’enigma. Dalle sirene alle sibille” con l’associazione Quo Vadis Napoli.
  • Sabato 12 a Monte di Procida (ore 17:30), “Sentiero del Mare” a cura di Pro Loco Monte di Procida e delle associazioni Sinergie Campane, Archè e Facc’Caso.
  • Sabato 12, Monte di Procida (ore 23:30), “Lungo le rotte dei pescatori” a cura della Pro Loco e delle associazioni Sinergie Campane, Archè e Facc’Caso.
  • Domenica 13 settembre a Pozzuoli (ore 10), nella Foresta Regionale di Cuma (ore 10) “A spasso nel tempo” a cura del Gruppo Archeologico Kyme, L’Orto Consapevole e Reenactment Society Ospite anche de “Il Bosco e la Duna” nella Foresta di Cuma, la “Macchina del tempo” ci condurrà dalla Cuma Romana e Medievale.
  • Domenica 13 settembre, Monte di Procida (ore 10), “I Sentieri del vino” a cura della Pro Loco Monte di Procida e delle associazioni Sinergie Campane e Il Ditirambo.
  • Domenica 13 a Bacoli (ore 11), “Agrippina, saggio sulla fisionomia del potere” a cura delle associazioni Flegreando, LunAzione e Azienda Agricola Piscina Mirabile.
  • Domenica 13 sull’Isola di Procida (ore 11:30), Tour delle tradizioni procidane con l’associazione Vivara.
  • Domenica 13 a Pozzuoli (ore 17), “I campi ardenti tra mito, racconto e arte” a cura dell’associazione Quo Vadis.
  • Martedì 15 (ore 20) evento speciale al Castello di Baia a Bacoli per “L’ultima notte di Miseno” con Peppe Lanzetta e La Mescla.
  • Tutti i fine settimana a Bacoli (ore 10), “In barca e bici dal lago Miseno ai Bagni di Bacco”.
  • Tutti i giorni a Bacoli (ore 11), al “Castello di Baia in compagnia di Giulia, figlia di Augusto” e CulturAvventura.


Condividi questo evento: