GIOTTO DA VIVERE

Quando e dove
  • Venerdì 26 Giugno 2015
  • 17:00
  • Arezzo (AR) - Via Giotto e via Lorenzetti
Riferimenti e contatti

Una strada chiusa al traffico in via straordinaria, tavoli imbanditi sotto le stelle, musica, negozi aperti e tante animazioni per far divertire grandi e piccoli. È questa la formula vincente di "Giotto da vivere", la manifestazione che venerdì 26 giugno andrà ad aggiungersi al ricco carnet di feste di strada realizzato dalla Confcommercio con il patrocinio del Comune di Arezzo e il contributo della Camera di Commercio.

Via Giotto e via Lorenzetti (chiusa al traffico nel tratto via Bartolomeo della Gatta a piazza Giotto dalle 14 all'1) saranno teatro di varie attività in programma dal pomeriggio, alle ore 17, fino alla mezzanotte. Si parte con la musica: il dj set in via Lorenzetti, nell'area compresa fra il Pastificio Fiorentino e La Brace, che dalle 18 alle 24 proporrà una selezione musicale fresca e tutta da ballare; poi il rock con la band Jimi Mc Ghee dalle 19.30 alle 21, sul palco sistemato di fronte alla pasticceria Cini; la performance live di Daniele Peruzzi, chitarrista della band aretina Osaka Flu, che dalle 22 farà ascoltare in anteprima alcune canzoni del loro nuovo album; infine il saggio degli allievi dell' Accademia Arte Croma, che suoneranno dalle 18 alle 24 sul palco posizionato in piazza Giotto.

Dopo i concerti, la danza con la Scuola "Arcobaleno", che promette di coinvolgere il pubblico prima con i balli latino-americani, dalle 21 alle 22, poi con l'esotismo orientale della danza del ventre, dalle 23 alle 24.

Per i più piccoli, l'oasi del divertimento sarà in piazza Giotto, tra quad elettrici, gonfiabili, trenino e altre animazioni curate dai maestri giostrai Catellani e Cerini, oltre ai classici truccabimbi e alle sculture di palloncini a cura degli Efelanti.

Ricchissima l'offerta gastronomica, tra aperitivi, apericene e cene con specialità tipiche, servite in strada dai locali della zona (La Brace, Pastificio Fiorentino, Pasticceria Cini e Caffè La Piazza). Fino a mezzanotte sarà inoltre possibile dare un'occhiata ai negozi, tutti aperti, e fare shopping in un'atmosfera allegra e rilassata.

"In un momento di compressione importante dei consumi e dell'operatività delle imprese commerciali, iniziative come questa sono estremamente meritorie perché valorizzano la straordinaria rete degli esercizi di vicinato, che oltre ad avere funzione commerciale svolgono un ruolo di aggregazione e supporto sociale", ha sottolineato il segretario generale della Camera di Commercio di Arezzo Giuseppe Salvini, durante la conferenza stampa di presentazione dell'evento, che si è svolta oggi (lunedì 22 giugno) in via Lorenzetti.

"Per i commercianti della zona Giotto la festa rappresenta uno strumento importante di valorizzazione - ha sottolineato la vicedirettrice della Confcommercio Catiuscia Fei - Vogliono far conoscere le loro attività ma soprattutto vogliono riscattare l'immagine un po' appannata che il quartiere è andato assumendo negli ultimi tempi. Nato come zona di lusso dell'Arezzo "bene", adesso ha perso un po' di smalto e si trova a gestire la convivenza non facile con situazioni sociali di marginalità, oltre che con problemi di sicurezza da non sottovalutare. C'è bisogno di ritrovare l'equilibrio, anche i residenti devono riscoprire la bellezza di uscire di casa e vivere il quartiere. E quale modo migliore per farlo, se non iniziando da una festa collettiva?".

"La festa è davvero un buon inizio: non risolverà tutti i problemi, è vero, ma già dare alle famiglie un'occasione per uscire di casa e riappropriarsi delle strade e delle piazze in cui si vive è un buon modo per evitare l'effetto "quartiere-dormitorio" - ha aggiunto la vicedirettrice della Confcommercio aretina- "così i negozi tornano a riaffermare il loro ruolo di 'collettori sociali'. La loro presenza non è solo questione di servizi e di economia, ma incide sulla qualità della vita dell'intera comunità".

Dopo "Giotto da vivere", le feste di strada organizzate dalla Confcommercio si aggiornano in centro storico a sabato 4 e venerdì 10 luglio con le due serate di "Shopping sotto le stelle".

Musica, intrattenimento e negozi aperti fino alla mezzanotte caratterizzeranno tutte le strade e piazze principali del centro. Insieme alle tradizionali Corso Italia, piazza San Francesco, piazza della Badia, via Guido Monaco, via Madonna del Prato e limitrofe, per la prima volta sarà incluso anche l'intero asse di via Roma-via Crispi, fino all'intersezione con via Guadagnoli. Una vittoria ottenuta da Confcommercio in nome di tutti gli operatori del "boulevard".

A rendere ancora più appetibili le due serate di festa, si aggiunge a luglio la possibilità di fare acquisti a prezzi scontati, visto che la data del 4 coincide proprio con quella di inizio dei saldi di fine stagione.


Download allegati

Nessun allegato disponibile per l'evento


Condividi questo evento: