ORTOLANDIA

I EDIZIONE

Quando e dove
  • Domenica 10 Maggio 2015
  • Dalle 09:00 alle 20:00
  • Alpignano (TO)
Riferimenti e contatti

Download allegati

programma


Si chiama “Ortolandia” e andrà in scena domenica 10 maggio. E’ la nuova iniziativa culturale lanciata dal Comune di Alpignano ed è dedicata a orti, giardini e al verde. Location non solo piazza Caduti ma anche viale Vittoria nel tratto che conduce a piazza Robotti e la nuova area del Movicentro. In programma presentazioni di libri a tema, momenti di riflessione per parlare di verde ma anche di mobilità sostenibile, rispetto per l’ambiente, sport tra i più giovani.

Gli stand.

La domenica sarà verdissima e permetterà, dalle 9 alle 20, di ammirare stand di vivaisti, coltivatori diretti, hobbisti, operatori commerciali: sarà possibile camminare tra piantini ed erbe aromatiche, miele delle nostre valli e azalee, cioccolata speziata al peperoncino e gerani con i quali colorare i nostri balconi. I negozi saranno aperti e si sfideranno grazie al concorso “Vetrine in fiore”. Saranno presenti anche stand istituzionali per sensibilizzare sui temi ambientali.

Momento clou l’infiorata della Cappella dei Caduti domenica pomeriggio: per realizzarla è stata chiamata, da Como, l’artista Donata Preti. Userà non solo fiori ma anche piantine aromatiche, ortaggi, materiali riciclati per una vera opera d’arte che nascerà sotto gli occhi del pubblico. L’appuntamento è dalle 15 alle 17.

Lo sport

“Ortolandia” prevede una biciclettata gratuita al mattino: il ritrovo sarà alle 9,30 in piazza Caduti per scoprire le piste ciclabili verdi di Alpignano. Il percorso è stato studiato dall’Asd Team Cyclo per le famiglie ed è facile per tutti. Quella stessa mattina, alle 11,30, alla presenza del presidente regionale del Coni Porqueddu, Ugo Splendore, vicedirettore di Luna Nuova, presenterà, moderato dal giornalista Salvo Anzaldi, il suo libro, edito da Feltrinelli, sugli sport da far fare ai bambini: s’intitola “Sogni di gloria. Genitori, figli e tutti gli sport del momento”.

La gastronomia

Sarà allestito uno stand gastronomico, curato dall’Associazione Calabresi di Alpignano e Caselette. A pranzo il “Menù ortolandia”: costa 8,50 euro e prevede pasta primavera, quiche alle zucchine, verdure grigliate e vino (o acqua). Sia a pranzo sia a cena servizio panini e birre.

I tanti incontri

Tanti gli appuntamenti previsti. Si parlerà di “Farfalle, coccinelle e uccellini. Il ritorno del giardino e terrazzo naturale” con Mauro Nicolini, giardiniere «naturalista», tra i primi birdgardener italiani, moderato da Carmen Taglietto, redattrice de La Valsusa, spiegherà una tendenza che negli altri paesi d’Europa è già realtà: il giardino naturale, che possa attirare farfalle o volatili. Ma si parlerà anche di quattro zampe: debutterà (e si presenterà così al pubblico) l’Associazione Aslan. Antonia Tarantini, alpignanese, presidente, pettherapista, educatrice, e Mauro Ferri, vicepresidente, veterinario, zooantropologo dialogheranno tra loro e con i loro quattro zampe in un momento molto suggestivo, per grandi e piccini. Tornano poi ad Alpignano Antonella Mariotti, giornalista alessandrina, redattrice de La Stampa, e Chiara Priante, giornalista e scrittrice alpignanese, che presentano “Pomodori da terrazzo. Come coltivare l’orto sul balcone” (Blu Edizioni) e “Casaverde” (La Stampa): tanti consigli per capire come decorare, con poco, la casa, il terrazzo, creando un orto o qualche angolo verde. Altro ospite il giornalista Massimiliano Borgia che presenta “Le patate della montagna torinese” (Neos Edizioni). E’ prevista anche la conferenza sull’agricoltura sinergica, tema attualissimo e molto dibattuto, dal titolo "Sinergia tra piante e persone: un'altra agricoltura", con Alessandro Valente dell’Associazione Educare al cambiamento.

I bambini

Dalle 10 alle 12 saranno i bambini a decorare le nuove vasche del Movicentro grazie all’iniziativa “L’aiuola dei bambini”. Un laboratorio di orto e giardino pensato per presentare anche alle nuove generazioni questo nuovo spazio della città dove hanno trovato casa alcuni uffici comunali.

I bambini - ma anche gli adulti - potranno poi salire sul bus bipiano realizzato per l’Expo di Italia 1961. Ne esistono solo due esemplari al mondo: uno sarà ad Alpignano, per celebrare l’Expo 2015 anche in città. Lo metterà a disposizione l’Associazione Torinese Tram Storici (Atts).

Musica e arte

La giornata sarà scandita da alcuni momenti musicali. Al mattino, alle 11,30 al Movicentro, il concerto “I canti della Rosa Selvatica”, con folk irlandese, di verde e d'amore, con il duo Red Fox. Lo Studio Danza Visconi proporrà invece, nello stesso luogo, un’esibizione dal titolo “Flowers” alle 16. Dalle 17,30 alle 20,00 ballo liscio con l’Orchestra Luca Frencia al Movicentro mentre in piazza Caduti alle 18,15 c’è il grande concerto a ingresso gratuito dei Divina.

Il gruppo pittorico Pinzi si misurerà invece a colpi di pennellate realizzando quadri - in giornata, orario 9-19 - su ortaggi, piantini, erbe, fiori. Location i nuovi locali del Movicentro.


Download allegati

programma


Condividi questo evento: