IL TESORO DI SAN GENNARO

Quando e dove
  • Sabato 24 Settembre 2016
  • 17:00
  • Napoli (NA)

Download allegati

programma


Forse non tutti sanno che il Museo del Tesoro di San Gennaro espone uno dei patrimoni artistici e culturali più importante al mondo paragonabile, se non superiore, a quello della corona della regina d'Inghilterra.

Un percorso di capolavori lungo sette secoli che rappresenta una irriprensibile testimonianza della storia dell'arte manufatturiera, orafa e argentiera napoletana compresa fra il quattordicesimo e il ventesimo secolo.

San Gennaro per i napoletani non è solo un Santo ma appartiene al popolo. Il napoletano ha sempre invocato il Santo dai numeri al lotto alla fine della pestilenza o di un'eruzione vulcanica, portando il busto in processione.

In questa visita verrà evidenziato il rapporto del popolo con San Gennaro, dalle litanie alle imprecazioni (quando il miracolo non avviene o arriva in ritardo) e conoscere la storia delle parenti e tutte le curiosità legate "al Santo definito faccia Gialla", un intreccio tra storia, fede e cultura.

San Gennaro morto durante le persecuzione di Diocleziano, fu decapitato a Pozzuoli, dove Eusebia raccolse il suo sangue in alcune ampolle, da allora che nasce il prodigio del sangue. Queste ampolle vengono esposte alla venerazione dei fedeli tre volte l'anno: il sabato precedente la prima domenica di maggio, il 19 settembre ed il 16 dicembre; giorni cari alla pietà partenopea in quanto in essi si può assistere al fenomeno della liquefazione, attestata per la prima volta nel 1389 come fatto già noto e considerato dalla pietà popolare un miracolo. Contemporaneamente il ceppo usato per la decapitazione diventa rosso.

Visto il forte legame e la tanta fiducia del popolo nel 1526, a seguito di una terribile pestilenza, i napoletani fecero voto a San Gennaro di edificargli una nuova cappella all'interno del Duomo. Cappella che da subito sottolinea l'appartenenza al popolo e non alla curia.

Nello stesso anno nacque la Deputazione della Real Cappella del Tesoro di San Gennaro che ha raccolto ed espone il tesoro del Santo.

Raccolto nel corso dei secoli da parte del popolo e dai sovrani. dalla mitra di 24 kg alla splendida collana realizzata con i doni dalle regine e popolane.

Si stima essere il tesoro, insieme al tesoro della Regina d'Inghilterra, più ricco al mondo.

La visita dura circa 1,30 e comprende la visita alla Cappella di San Gennaro e al museo del Tesoro.

Contributo Intero € 12; Ridotto ( soci, studenti, over 65 ) € 10 incluso Ingresso Museo


Download allegati

programma


Condividi questo evento: