REGALI A PALAZZO

IX EDIZIONE

Quando e dove
  • Da Venerdì 5 a Lunedì 8 Dicembre 2014
  • Bologna (BO) - Piazza del Nettuno, 1 - Palazzo Re Enzo
Riferimenti e contatti

Da venerdì 5 (ore 12.00) a lunedì 8 dicembre (ore 20.00) nona edizione di “Regali a Palazzo” manifestazione Cna dedicata all’artigianato di qualità

A Palazzo Re Enzo idee regalo per doni natalizi originali, quattro giorni di eventi culturali e iniziative per tutta la famiglia

I visitatori che con Cna lotteranno contro l’abusivismo riceveranno regali

Verrà presentato il volume “Poche storie, siamo artigiani” dodici racconti di botteghe bolognesi realizzate da Cna e Bottega Finzioni

Mostra omaggio con 80 opere del pittore Pompilio Mandelli

Idee regalo per un dono natalizio originale e per tutte le tasche. Quattro giorni di eventi culturali e di iniziative per tutta la famiglia. Una vetrina esclusiva per l’artigianato di qualità. Sono questi gli ingredienti di “Regali a Palazzo 2014”, la manifestazione di Cna giunta alla sua nona edizione e che si sta affermando come uno degli appuntamenti natalizi più seguiti a livello nazionale: lo scorso anno nelle splendide sale affrescate di Palazzo Re Enzo sono entrati 25.000 visitatori, l’obiettivo quest’anno è superare quello che era già stato un record.

La manifestazione avrà tre importanti novità: i visitatori a Palazzo Re Enzo quest’anno potranno affiancare Cna nella sua lotta contro l’abusivismo e riceveranno omaggi se sceglieranno di fare acquisti presso “imprese vere”, quali sono quelle che espongono a Regali a Palazzo. Chi acquista prodotti dagli artigiani infatti potrà compilare una tessera a punti e ottenere un regalo (aperitivi, libri, il Resto del Carlino digitale).

A “Regali a Palazzo” verrà presentato un volume inedito, “Poche storie, siamo artigiani”, che Cna ha realizzato con Bottega Finzioni di Carlo Lucarelli. Il volume, edito da Pendragon, presenterà, “tra realtà e finzione”, la storia di dodici botteghe artigiane, un modo per raccontare l’epica e la passione che sta dietro al lavoro artigiano.

Durante “Regali a Palazzo” poi si potrà visitare la mostra omaggio dedicata al pittore Pompilio Mandelli, 80 opere nell’esposizione curata da Estemio Serri di Galleria d’Arte Cinquantasei con Cna.

“Regali a Palazzo” si terrà da venerdì 5 a lunedì 8 dicembre a Palazzo Re Enzo. Questi gli orari della manifestazione: venerdì 5 dalle 12 alle 20; sabato 6, domenica 7 e lunedì 8 dicembre dalle ore 10 alle ore 20; venerdì, sabato e domenica aperitivi e cene fino alle 22. Tutte le informazioni, l’elenco degli espositori, gli aggiornamenti sugli eventi potranno essere consultati sul sito internet www.regaliapalazzo.it, sul sito www.bo.cna.it e sulla application BolognAccoglie.

L’iniziativa è organizzata dalla Cna di Bologna, col contributo della Camera di Commercio, il sostegno di Carisbo, Confcommercio Ascom Bologna e Galleria 56. Il patrocinio di Regione Emilia Romagna, Provincia e Comune di Bologna. Media partner QN - il Resto del Carlino. Partner tecnico Bologna Welcome. Con il sostegno del Progetto di Cna Emilia Romagna e Regione Emilia Romagna “Export Gate for Made in Italy” (approvato con DGR 990/2013 Programma promozionale regionale attività 4.1 PRAP CUP E36G13000110009)

Grande spazio alla solidarietà, un’altra delle caratteristiche di “Regali a Palazzo” fin dalla sua nascita. Presenti a Palazzo Re Enzo l’associazione Susan G. Komen impegnata nella prevenzione e nella lotta contro i tumori al seno e l’Associazione ASSI.SM, onlus che si occupa, a livello regionale, di assistenza alle persone con sclerosi multipla.

L’ingresso a Palazzo Re Enzo sarà gratuito.

L’artigianato a Palazzo

Esposizione e vendita di manufatti dell’artigianato artistico,

tappezzeria, moda, benessere e arredamento

Degustazioni dei prodotti tipici bolognesi a pranzo e a cena fino alle 22

Saranno numerose le aziende che esporranno il meglio dell’artigianato artistico “made in Bo”. Ceramisti, orafi, artisti del vetro proporranno manufatti realizzati appositamente per la manifestazione. Tornerà il gruppo di aziende di ArtigianArte, il centro per la valorizzazione dell’artigianato artistico che ha sede ai piedi della Torre Asinelli. Ospite speciale di “Regali a Palazzo” un artista del presepe di Caltagirone che stupirà il pubblico con le sue statue e le sue ambientazioni. Saranno presenti le aziende dell’associazione tappezzieri di Bologna con una tavola imbandita di specialità culinarie… in tappezzeria.

Nel salone della moda si potranno acquistare prodotti dell’abbigliamento e accessori, cappelli e cashmere. Presenti anche i settori del benessere e dell’arredamento.

Particolarmente “appetitoso” il settore eno-gastronomico in Sala Atti. Non mancheranno i prodotti più classici dell’artigianato alimentare bolognese, dalla mortadella doc al parmigiano reggiano, dal cioccolato d’autore ai salumi insaccati dell’appennino, fino al tartufo. I visitatori potranno anche degustare queste specialità direttamente a Palazzo, sia a pranzo che a cena fino alle ore 22. Sempre in sala Atti i visitatori potranno vedere una mostra dedicata ai prodotti dop igp della nostra regione, mostra curata in collaborazione con la Regione Emilia Romagna. Inoltre ci saranno iniziative per valorizzare un prodotto tipico dell’Appennino bolognese, lo zuccherino montanaro, nell’ambito del progetto Soft Economy del Gal appennino bolognese.

Tutto il meglio dell’artigianato sarà presentato in tre sale “parlanti”: grazie a touch screen, cuffie e mappe geolocalizzate nella prima sala il visitatore potrà ascoltare interviste degli artigiani eccellenti bolognesi e scoprire come visitare la loro bottega. Una sala sarà dedicata alla musica con sorprese sonore. Un’altra sala sarà dedicata ai laboratori in cui si potranno vivere momenti emozionali.

Quest’anno grazie al sostegno della Regione Emilia Romagna, nell’ambito di Regali a Palazzo sarà possibile partecipare all’iniziativa “Export Gate for Made in Italy”. Si tratta di un progetto attraverso il quale Cna Emilia Romagna e Regione Emilia Romagna hanno aperto una finestra sull’Europa per le piccole imprese del Made in Italy che non hanno ancora avviato processi stabili di esplorazione dei mercati esteri. Durante “Regali a Palazzo” verrà realizzata un’importante azione di promozione e comunicazione rivolta ai mercati europei e nello specifico alla Germania.

La cultura a Palazzo

La mostra antologica di Pompilio Mandelli, le presentazioni di libri

con autori come Giorgio Comaschi, Andrea Mingardi ed Eugenio Riccòmini

Gli eventi culturali quest’anno saranno davvero prestigiosi: dopo il successo delle mostre di pittura degli scorsi anni “Da Bertelli ad Afro”, Garzia Fioresi e Carlo Corsi, quest’anno Galleria d’Arte 56 di via Mascarella in collaborazione con Cna curerà la mostra di “Pompilio Mandelli - retrospettiva omaggio”, 70 opere dagli anni ’40 al 2004. Pompilio Mandelli, artista di grande interesse nazionale, rappresenta una delle maggiori figure nell’ambito dell’informale italiano. Secondo le parole del critico Spadoni, che riprende a sua volta il Raimondi, è proprio nelle nature morte e nei paesaggi bolognesi che meglio si possono cogliere i tratti del suo carattere.

Ricchissima la proposta letteraria, nello spazio di Cna Cultura e Creatività Bologna. Protagoniste le case editrici bolognesi, che sono cresciute di numero rispetto allo scorso anno: a Pendragon, Giraldi, Minerva, Inchiostroblu si sono aggiunti due nuovi editori, Persiani e Odoya. Saranno 23 le presentazioni di novità editoriali con autori molto conosciuti e amati dal pubblico. Parliamo ad esempio di Giorgio Comaschi col suo volume “Spaghetti alla bolognese”, di Andrea Mingardi con “Cuore rossoblu”, di Eugenio Riccomini insieme a Fabio Morellato con “Torri e portici” presentato da Simona Lembi e Gianluca Farinelli. Sarà presentato il libro “Marco Belinelli, alla fine ho vinto” dai giornalisti Daniele Labanti e Marco Tarozzi, insieme a Marco Sanguettoli che ha allenato Belinelli. Lucia Antonelli presenterà il suo volume “Cucina di frontiera” con uno show-cooking dimostrativo. Saranno presenti anche le librerie antiquarie: Laura Guerra, Studio Bibliografico San Mamolo e Seab. “Regali a Palazzo” avrà anche uno spazio “off” alla libreria Trame di via Goito 3/c con la presentazione del libro di Katia Brentani “Messaggio in bottiglia”.

L’intrattenimento a Palazzo

Giovani acconciatori ed estetisti all’opera in sfilate di moda

I Burattini di Riccardo e un bosco incantato

Gli allievi dei “Mestieri della bellezza”, i corsi per la qualifica di acconciatura ed estetica di Ecipar Bologna, l’ente di formazione di Cna, esprimeranno la loro creatività esibendosi assieme agli allievi della MA Europe Music-Production & dance Academy sede di Bologna durante due sfilate per abiti da sposa e per abiti da uomo.

Come sempre ci saranno i burattini proposti dalla Compagnia “I Burattini di Riccardo”, presente a “Regali a Palazzo” fin dalla prima edizione, che si esibiranno in uno spettacolo “storico” nel cortile di Palazzo Re Enzo. Ma i bambini e le loro famiglie saranno sicuramente affascinate dal bosco incantato nella loggia esterna al salone del Podestà creato dalla vivaista Angela Martignoni, dove un cantastorie vi leggerà fiabe. Mentre sotto un “fiore intelligente”, installazione che abbina design e sostenibilità ambientale, i bambini potranno disegnare e colorare avvolti da giochi di luce.

L’ufficio comunicazione

Cna Bologna

Maurizio Collina


Download allegati

Nessun allegato disponibile per l'evento


Condividi questo evento: