LIBRI NEL BORGO ANTICO

VII EDIZIONE

Quando e dove
  • Da Venerdì 25 a Domenica 27 Agosto 2017
  • Bisceglie (BT)
Riferimenti e contatti

Download allegati

programma


Torna, dal 25 al 27 agosto per l’ottava edizione, uno degli appuntamenti più attesi dell’estate pugliese: Libri nel Borgo Antico. L’Associazione Borgo Antico, organizzatrice della rassegna letteraria, sulla scia dei successi dell’edizione 2016 e delle iniziative Fuori Cartellone nel periodo autunnale e primaverile ha presentato il programma dell’evento che caratterizza e trasforma la splendida Bisceglie, sull’Adriatico, in una vera e propria capitale della cultura.

La vivace kermesse che anima vicoli e piazze della città si articolerà nelle tre serate di venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 agosto; fin dal tardo pomeriggio i primi autori saliranno sui palchi delle sei suggestive location dislocate all’interno della cerchia muraria. Numeri da record, quelli di libri che segnano il passo di ogni edizione: più di 100 gli autori pugliesi, oltre ai grandi nomi del parterre nazionale; tantissimi, i circa 300 volontari che consentiranno all’evento di non presentare pecche al pubblico nonostante la grande mole organizzativa alle spalle; a cornice di tutto le 30 case editrici pugliesi ospitate lungo i locali delle vie del centro storico di Bisceglie, segno della spiccata intenzione dell’Associazione Borgo Antico di spingere sulle specificità del territorio e promuovere i nuovi talenti.

L’organizzazione ha svelato i 15 autori che animeranno il palco principale della manifestazione, allestito per l’ottava edizione in piazza Castello. Venerdì 25 agosto, alle ore 20:00, apertura affidata a Magdi Cristiano Allam con “Io e Oriana”, racconto della straordinaria esperienza di vita e di lavoro dell’autore a fianco dell’indimenticata Oriana Fallaci.

Seguirà, alle ore 20:45, il community manager del Milan Pasquale Campopiano con “#nerosurosso. Così Berlusconi ha venduto il Milan ai cinesi”, cronistoria della lunga e storica trattativa per il passaggio del club dall’ex proprietario agli imprenditori asiatici. Spazio all’umorismo e alla riflessione, alle ore 21:30, col noto disegnatore, fumettista e regista Sergio Staino, autore di “Troppo facile dire di no”.

Alle 22:15 il prof. Piergiorgio Odifreddi presenterà il suo “Dizionario della stupidità”, autentico affresco sul non-senso della vita. L’ultimo appuntamento della serata, alle 23:00, con un ospite fortemente voluto dagli organizzatori della kermesse: Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice, che converserà sul volume “Amatrice. Dolce amara terra mia”.

Sabato 26 agosto toccherà al giornalista Antonio Caprarica calcare per primo (ore 20:00) il palco di piazza Castello per dialogare su “L’ultima estate di Diana” a 20 anni dalla tragica scomparsa dell’amata principessa. Alle 20:45 sarà la volta di Alberto Garlini e del suo “Il fratello unico. Un’indagine di Saul Lovisoni”, giallo raffinato e perfettamente congegnato. “Oltre i cento passi” è invece il titolo del libro di Giovanni Impastato, fratello minore di Peppino Impastato: un’analisi della situazione delle mafie nel nostro paese (ore 21:30).

Seguirà, alle 22:15, l’acclamato regista Pupi Avati col suo primo romanzo, “Il ragazzo in soffitta”, intenso intreccio psicologico di una vicenda ricca di suspense. Chiusura alle 23:00 con il dottor Alberico Lemme, uno dei personaggi più discussi del piccolo schermo, che converserà su “La dieta Lemme”. Domenica 27 agosto si partirà alle 20:00 con Antonio Felice Uricchio, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, che presenterà “Percorsi di diritto tributario”. Quindi (ore 20:45) salirà sul proscenio, nella suggestiva location del centro storico biscegliese, la finalista del Premio Strega Wanda Marasco, autrice de “La compagnia delle anime finte”, squarcio della Napoli degli anni ’60 che forse non è troppo cambiata. Alessandra Necci, alle 21:30, dialogherà su “Isabella e Lucrezia, le due cognate”, raffronto fra due delle più note protagoniste del Rinascimento italiano: Isabella d’Este e Lucrezia Borgia, legata alla città di Bisceglie. “In guerra con il passato” è il titolo dell’ultima fatica letteraria di Paolo Mieli, già direttore de La Stampa e del Corriere della Sera: un viaggio in 27 tappe tra le falsificazioni della storia. Gran finale alle 23:00 con Marcello Veneziani e “Alla luce del mito”, una visione del mondo incentrata sul mito per rifondare la civiltà con mente eroica. La manifestazione letteraria di Bisceglie sarà contrassegnata dal più grande ScambiaLibro del Sud Italia.

Durante tutta la durata della vivace kermesse, dalle ore 18:00 fino a mezzanotte, lunghi banchetti colmi di libri saranno a disposizione dei lettori di tutte le età. Gratuitamente e volontariamente, ciascuno potrà portare un libro e prenderne un altro, senza limiti. Fin dal venerdì i lettori troveranno imbandite le “tavole della cultura” allestite, per l’ottava edizione di Libri nel Borgo Antico, con testi di saggistica, economia, politica, enogastronomia, narrativa, escursionistica, turismo. E ancora ci saranno romanzi rosa, romanzi gialli, poesia, teatro, fumetti, ecc


Download allegati

programma


Condividi questo evento: